Addio Corona: anche la Slovacchia nell’euro

Gli slovacchi sono i sedicesimi ad adottare la moneta unica

, di Jacopo Barbati

Addio Corona: anche la Slovacchia nell'euro

Dal primo gennaio del 2009 la Repubblica Slovacca è la sedicesima nazione dell’Unione Europea (e la seconda nell’Europa dell’Est, dopo la Slovenia) a sostituire la vecchia moneta nazionale con la valuta unica europea.

Addio Corona

La Corona slovacca (slovenská koruna, Sk. o SKK) andrà così fuori circolazione dopo circa 16 anni di vita. Infatti, se si esclude il periodo di circolazione della simile, ma non uguale, koruna slovenská (Ks.) durante l’esistenza della Repubblica Slovacca della II Guerra Mondiale (1939 – 1945), la Sk. è in circolazione dall’8 febbraio del 1993. Dall’anno della separazione con la Repubblica Ceca.

Il 17 giugno del 2008 il Parlamento europeo ha autorizzato la Slovacchia a emettere monete e banconote in euro, ritenendola in linea con gli standard per l’ingresso nell’eurozona definiti nel Trattato di Maastricht. Ciononostante, lo stesso Barroso, che ha salutato con favore l’avvenimento, ha posto l’attenzione sui parametri riguardanti l’inflazione. Oltre a ovvi e chiari inviti a non speculare sulla conversione dei prezzi. Anche se in Slovacchia l’inflazione non ha dato particolari problemi (dato che a maggio del 2008 si è attestata sul 2,6%, in perfetta linea coi parametri), è in aumento, registrando un incremento a maggio 2008 del 3,7% rispetto a maggio 2007.

L’€ slovacco

Dopo l’approvazione, il passo successivo è stato la definizione del tasso di cambio. Il 7 luglio 2008, 1 € = 30,126 SKK e tale tasso è rimasto. L’entrata ufficiale dell’Euro nella circolazione monetaria slovacca è prevista per il primo gennaio del 2009, anche se dal primo dicembre del 2008 la Banca Nazionale Slovacca ha messo a disposizione 1.200.000 kit dal contenuto di 45 €, non ancora utilizzabili ma acquistabili in ogni ufficio postale. La Banca Nazionale ha inoltre messo al voto pubblico dieci

... la Slovacchia come modello per la reticente Repubblica Ceca ...

icone per la faccia nazionale, le tre più votate sarebbero state adottate. E allora, dal 20 dicembre si sa che le monete da 1, 2 e 5 eurocent recheranno l’effige del monte Kriváň; quelle da 10, 20 e 50 eurocent raffigureranno il castello di Bratislava e quelle da 1 e 2 euro porteranno il classico stemma slovacco, la croce patriarcale sulle tre alture dei monti Matra, Tatra e Fatra. C’è da dire che nella zona di Bratislava gli euro erano già largamente accettati, soprattutto nei locali e dagli ambulanti, data la vicinanza con l’Austria e l’elevato numero di turisti dotati di Euro.

La SKK andrà definitivamente in pensione il 16 gennaio , data che segnerà la circolazione unica dell’Euro in Slovacchia, che raggiungerà così Italia, Portogallo, Spagna, Francia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Belgio, Germania, Finlandia, Austria, Grecia (che hanno messo in circolazione l’euro il primo gennaio 2002); la Slovenia (nell’eurozona dal primo gennaio 2007); Malta e Cipro (primo gennaio 2008).

Magari la storia slovacca servirà come lezione per l’euroscettica Repubblica Ceca, che dal canto suo non è ancora parte dell’Unione Economica Monetaria...

Fonte dell’immagine: World Wide Web

Tuoi commenti

  • su 24 febbraio 2010 a 01:13, di Fischio In risposta a: Addio Corona: anche la Slovacchia nell’euro

    Ma io ancora non ho capito come sarà il funzionamento. Se un euro vale 30,50 (esempio) Non saranno mica 30 Euro. Per esempio un pacco di pasta, se prima con la moneta slovacca costava 0,50 SKK, oggi con l’euro quanto costerebbe? ......

    Grazie Alla valuta odierna 23/02/2010 un euro slovacco vale 26,78 ma sono centesimi? non 26 euro?

Tuoi commenti

moderato a priori

Attenzione, il tuo messaggio sarà pubblicato solo dopo essere stato controllato ed approvato.

Chi sei?

Per mostrare qui il tuo avatar, registralo prima su gravatar.com (gratis e indolore). Non dimenticare di fornire il tuo indirizzo email.

Inserisci qui il tuo commento

Questo form accetta scorciatoie SPIP [->url] {{gras}} {italique} <quote> <code> et le code HTML <q> <del> <ins>. Per creare i paragrafi, lascia delle linee vuote.

Suivre les commentaires : RSS 2.0 | Atom