Questo è solo l’inizio: la primavera dell’Europa inizia da Firenze

, di #FIRENZE11MAGGIO2013

Questo è solo l'inizio: la primavera dell'Europa inizia da Firenze

Eurobull condivide con i propri lettori alcuni commenti redatti in vista della manifestazione «Gli Stati Uniti d’Europa per uscire dalla crisi» che si terrà a Firenze l’11 maggio 2013.

Lamentarsi non basta, rinnegare l’Europa è suicida: pretendiamo la piena democrazia a livello europeo!

In questi mesi, la discussione internazionale su come rilanciare la democrazia e costruire una vera politica europea all’altezza della crisi e dei problemi globali è andata avanti in molte direzioni, ma manca una voce importante, la più importante di tutte: quella dei cittadini europei!

I vertici europei dei Capi di Stato e di Governo non rappresentano i cittadini europei, rappresentano i rapporti di forza tra i vari poteri nazionali. Ma i problemi che sono chiamati a risolvere sono europei e non nazionali: noi pretendiamo che ci venga riconosciuta la nostra sovranità di europei!

Come europei dobbiamo poter giudicare, scegliere e partecipare alla vita politica del continente. Serve una vera primavera europea che nasca dal basso e che porti alla costruzione dell’Europa democratica e federale. Per alzare la “voce” in modo più diretto e forte abbiamo finalmente un’occasione imperdibile: una grande manifestazione di piazza l’11 maggio a Firenze!

Federica M.

Per visitare il sito dell’iniziativa «Gli Stati Uniti d’Europa per uscire dalla crisi» clicca qui.

1. Post originariamente pubblicato sulla pagina dell’iniziativa

2. Fonte immagine Flickr

Tuoi commenti

moderato a priori

Attenzione, il tuo messaggio sarà pubblicato solo dopo essere stato controllato ed approvato.

Chi sei?

Per mostrare qui il tuo avatar, registralo prima su gravatar.com (gratis e indolore). Non dimenticare di fornire il tuo indirizzo email.

Inserisci qui il tuo commento

Questo form accetta scorciatoie SPIP [->url] {{gras}} {italique} <quote> <code> et le code HTML <q> <del> <ins>. Per creare i paragrafi, lascia delle linee vuote.

Suivre les commentaires : RSS 2.0 | Atom