La nuova Francia di Sarkozy - Commenti La nuova Francia di Sarkozy 2007-05-15T10:21:35Z https://www.thenewfederalist.eu/La-nuova-Francia-di-Sarkozy#comment2426 2007-05-15T10:21:35Z <p>E' sicuro che non avete guadagnato un Presidente europeista ! e la prospettiva che siano nominati dei ministri così nazionalisti rafforza tutti i nostri timori sul futuro dell'integrazione. Che fine farà l'Europa nelle mani di Sarko ? Bella domanda, a cui nemmeno lui dà una risposta precisa. Sono d'accordo cone te, le sue posizioni sull'Europa sono assolutamente ambigue e, cosa molto probabile, volutamente proprio perché a priori è difficile per qualsiasi capo di stato oggi in Europa promettere un impegno decisivo. Spero sinceramente che arrivi presto il giorno in cui si cominci a pensare a delle svolte ben più ambiziose delle solite mini Europa, mini costituzione, mini cittadini e via dicendo. Ma per questo non basterebbe comunque il Presidente francese da solo.</p> <p>Ciao ! Marta</p> La nuova Francia di Sarkozy 2007-05-11T10:09:36Z https://www.thenewfederalist.eu/La-nuova-Francia-di-Sarkozy#comment2416 2007-05-11T10:09:36Z <p>a proposito del dibattito televisivo, credo sia giusto sottolineare che sarkozy ha chiesto la fine del diritto di veto. Tuttavia, è anche da sottolineare che il fatto che la politica di immigrazione sia ancora decisa all'unanimità è il risultato dell'opposizione della Francia, e del ministro degli interni di allora, Sarkozy, che ha rifiutato la proposta di utilizzare l'art. 235, cioè la possibilità per il consiglio di decidere all'unanimità di prendere le decisioni in una materia alla maggioranza. Questo posizionamento ambiguo è secondo me il peggiore dei mali che deve affrontare il mondo politico francese. Bisogna anche considerare che il primo ministro probabile, Fillon, non è sicuramente un europeo convinto, e che l'unico socialista chiamato esplicitamente da sarkozy per integrare un governo di apertura è Hubert vedrine, ex-ministro degli esteri di jospin e nazionalista convinto. Il taurillon ha publicato in tempi non sopsetti un cartellino rosso a questi due signori... poi ognuno puo credere o meno alle dichiarazioni di sarkozy, il problema è che dice una cosa e poi l'altra... ciao, david</p>